Trofie Fresche con Asparagi e Pistacchi

di Uava

Un primo di sicuro effetto, che unisce la bontà della pasta fresca tirata a mano con una crema a base di verdure e frutta secca veramente ottima.



Ingredienti (per 4 persone) :



Procedimento:

Disporre la farina a fontana sul piano di lavoro ed aggiungere l’acqua e il sale. Impastare con forza fino ad ottenere un impasto elastico. Ricavare dei pezzettini dall’impasto e creare dei piccoli bastoncini lavorandoli tra le dita. Con le mani infarinate dare ad ogni bastoncino la forma tipica della trofia.

Mentre la pasta viene lasciata riposare preparare il condimento. 

Dopo aver curato e pulito gli asparagi cuocerli al vapore. 
 
Una volta pronti tenere da parte le punte , mentre le parti finali metterle in un tritatutto insieme a qualche cucchiaio di panna vegetale;  azionare fino a ridurre in crema. Soffriggere lo scalogno in una padella con dell’olio evo. 
 
Aggiungere le punte degli asparagi e dopo qualche minuto la crema ottenuta.
 
Aggiustare di sale e pepe.
 
Cuocere la pasta per i minuti necessari (dipenderà dalla grandezza delle trofie preparate), scolare e gettarla nel condimento preparato. Accendere il fuoco e lasciar insaporire.
 
Unire un paio di  cucchiai di  parmigiano vegetale realizzato con mandorle bianche tritate, lievito in scaglie e lecitina di soia. 
 
Servire nei piatti decorando con abbondante trito di pistacchi.


CONDIVIDI:       


Tabella Riassuntiva
 
Tempo di Preparazione 1h 30min
Difficoltà
Categoria Primi
Provenienza Liguria
Priva di Frumento no
Adatta a celiaci no
 

Informazioni Nutrizionali

Numero porzioni totali: 4
Quantità Espresse Per Porzione
Calorie 506  
% valori giornalieri*
Grassi Totali 23 g 36 %
Sodio 250 mg 8 %
Potassio 358 mg 9 %
Carboidrati 63 g 21 %
Fibra alimentare 5 g 22 %
Proteine 16 g 29 %
Vitamina A 27 %
Vitamina C 13 %
Calcio 7 %
Ferro 18 %
* La percentuale di valore giornaliero è calcolata su una dieta di 2,000 calorie, quindi i tuoi valori possono variare in base al tuo fabbisogno calorico. I valori possono non essere accurati al 100% perché le ricette non sono state controllate da professionisti della nutrizione o da enti certificatori, tutti i nostri valori sono basati sulle tabelle ufficiali dell'INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione) e della Food and Drug Administration.