Quinoa con pomodori secchi e pesto speciale

di pier

A tutti gli effetti questa ricetta può ascriversi alla categoria dei superfood, quei piatti dalle altissime capacità nutrizionali in grado di fornire tutti gli elementi fondamentali al nostro organismo. Ricchissimo di proteine di alta qualità, di vitamine essenziali e di grassi di ottima qualità (ricchi anche di omega3) e ricchissimo di clorofilla e quindi altamente alcalinizzante. Questa ricetta unisce e combina alcuni dei migliori ingredienti della cucina vegan cercando di far sposare al meglio nutrizione e sapore.



Ingredienti (per 4 persone) :



Procedimento:

Cuocere la quinoa in acqua salata pari a due volte il suo volume per 15-16 fino a completo assorbimento dell'acqua e a cottura della quinoa.

Lavate il basilico, la rucola e gli spinaci e metteteli nel mixer assieme all'olio di oliva, le noci e i semi di canapa, tritate il tutto con sale e pepe, e aggiungendo solo al termine l'olio si semi di lino per evitare di rovinare l'equilibrio delicato degli omega3.

Unite la quinoa raffreddata al pesto così ottenuto, aggiungendo i pomodori secchi sia interi che tagliati a striscioline.

Servite freddo.



CONDIVIDI:       


Tabella Riassuntiva
 
Tempo di Preparazione 30 min
Difficoltà
Categoria Primi
Provenienza
Priva di Frumento si
Adatta a celiaci si
 

Informazioni Nutrizionali

Numero porzioni totali: 4
Quantità Espresse Per Porzione
Calorie 524  
% valori giornalieri*
Grassi Totali 27 g 43 %
Sodio 1,052 mg 35 %
Potassio 1,799 mg 45 %
Carboidrati 56 g 19 %
Fibra alimentare 9 g 36 %
Proteine 18 g 32 %
Vitamina A 97 %
Vitamina C 81 %
Calcio 26 %
Ferro 50 %
* La percentuale di valore giornaliero è calcolata su una dieta di 2,000 calorie, quindi i tuoi valori possono variare in base al tuo fabbisogno calorico. I valori possono non essere accurati al 100% perché le ricette non sono state controllate da professionisti della nutrizione o da enti certificatori, tutti i nostri valori sono basati sulle tabelle ufficiali dell'INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione) e della Food and Drug Administration.