Crostata Pere e Cioccolato

di anna_maria_marconato

Rivisitando un vecchio detto potremmo dire "al pasticcere non far sapere quanto è buono il cioccolato con le pere", ma se invece volete correre il rischio e sapere quanto è buono provate subito questa ricetta, e rimarrete estasiati.



Ingredienti (per 12 persone) :



Procedimento:

Impastare in un cutter tutti gli ingredienti della crostata. Lasciar riposare 1 ora.  

Preparare uno stampo di diametro 24 cm unto d'olio e infarinato.

Stendere la base della crostata all'altezza di pochi mm e foderare lo stampo. Mettere in frigorifero per 30 min. Nel frattempo sbucciare le pere e cuocerle intere in una pentola con 1 lt di acqua e 250 gr di zucchero aromatizzando a piacere con vaniglia, limone.

Portare a bollore e poi lasciar sobbollire fino a che le pere saranno morbide. Scolarle dallo sciroppo e tagliarle a fette di circa 0,5 cm. Cospargere la base della crostata con le fette di pera. 

Preparare la crema sciogliendo l'amido nel latte e portare a bollore. Far sobbollire continuando a mescolare. Unire il malto e la pasta di nocciole. Versare la crema sopra le pere.
 
Cuocere la crostata in forno precedentemente riscaldato a 170°C.


CONDIVIDI:       


Tabella Riassuntiva
 
Tempo di Preparazione 1h 0min
Difficoltà
Categoria Dolci
Provenienza
Priva di Frumento no
Adatta a celiaci no
 

Informazioni Nutrizionali

Numero porzioni totali: 12
Quantità Espresse Per Porzione
Calorie 429  
% valori giornalieri*
Grassi Totali 15 g 23 %
Sodio 54 mg 2 %
Potassio 197 mg 5 %
Carboidrati 67 g 22 %
Fibra alimentare 3 g 14 %
Proteine 7 g 13 %
Vitamina A 1 %
Vitamina C 3 %
Calcio 8 %
Ferro 9 %
* La percentuale di valore giornaliero è calcolata su una dieta di 2,000 calorie, quindi i tuoi valori possono variare in base al tuo fabbisogno calorico. I valori possono non essere accurati al 100% perché le ricette non sono state controllate da professionisti della nutrizione o da enti certificatori, tutti i nostri valori sono basati sulle tabelle ufficiali dell'INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione) e della Food and Drug Administration.