Lievito per dolci


Il lievito che si trova comunemente in polvere per la lievitazione dei dolci non deriva dal lievito di birra bensì da una combinazione di bicarbonato di sodio ed acido tartarico, avente la caratteristica di produrre anidride carbonica quando è sottoposto a calore e quindi di far aumentare di volume la pasta per pane, pizza o gli impasti per torte; per differenziarlo dal lievito di birra viene chiamato "lievito chimico".

Il sapore del prodotto non viene influenzato poiché non viene rilasciata nessuna sostanza o componente aromatica (a differenza del lievito di birra).

Elenco ricette contenenti Lievito per dolci


 

 

 

 

 

 

Tabella Riassuntiva
 
Categoria dolci
Provenienza
Stagionalità
 
Informazioni Nutrizionali
 
Valori espressi per 100g di prodotto
Calorie  
% valori giornalieri*
Grassi Totali g 0 %
Sodio mg 0 %
Potassio mg 0 %
Carboidrati g 0 %
Fibra alimentare g 0 %
Proteine g 0 %
Vitamina A 0 %
Vitamina C 0 %
Calcio 0 %
Ferro 0 %
* La percentuale di valore giornaliero è calcolata su una dieta di 2,000 calorie, quindi i tuoi valori possono variare in base al tuo fabbisogno calorico. I valori possono non essere accurati al 100% perché le ricette non sono state controllate da professionisti della nutrizione o da enti certificatori, tutti i nostri valori sono basati sulle tabelle ufficiali dell'INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione.