Carrube


La carruba, o caruba, è il frutto del carrubo, un albero sempreverde originario dell'Arabia e diffuso nelle regioni mediterranee più calde.

I frutti prodotti sono legumi indeiscenti lunghi circa 15 centimetri e contenenti semi durissimi, rotondi ed appiattiti, che vengono chiamati carati per via della loro sorprendente uniformità di peso: ognuno di loro pesa esattamente 1/5 di grammo e nell'antichità venivano utilizzati per pesare preziosi ed oggetti di valore.

I frutti del carrubo destinati all'alimentazione sono utilizzati soprattutto in forma di farina, che viene ottenuta dalla macinazione dei semi; trova impiego soprattutto nell'industria dolciaria e delle conserve alimentari come addensante, soprattutto per la sua capacità di assorbire acqua per 50-100 volte il suo peso. 

La polpa di carruba ha un sapore dolciastro che ricorda vagamente quello del cioccolato, ma, a differenza di quest'ultimo, è molto meno calorica e più ricca di fibre, vitamine (riboflavina) e minerali (calcio, potassio, rame e manganese). L'assenza di sostanze psicoattive, come la caffeina e la teobromina, rende le carrube il sostituto ideale del cioccolato per chi soffre di allergie o ipersensibilità verso tali sostanze. L'elevato contenuto in fibre le rende un alimento particolarmente saziante, capace di coniugare sapore e benessere.

Elenco ricette contenenti Carrube

Al momento non sono presenti ricette con questo ingrediente

 

 

 

 

 

 

Tabella Riassuntiva
 
Categoria frutta
Provenienza
Stagionalità
 
Informazioni Nutrizionali
 
Valori espressi per 100g di prodotto
Calorie 207.00  
% valori giornalieri*
Grassi Totali 0.70 g 1 %
Sodio mg 0 %
Potassio mg 0 %
Carboidrati 49.90 g 17 %
Fibra alimentare 23.10 g 92 %
Proteine 3.30 g 6 %
Vitamina A 0 %
Vitamina C 0 %
Calcio 0 %
Ferro 0 %
* La percentuale di valore giornaliero è calcolata su una dieta di 2,000 calorie, quindi i tuoi valori possono variare in base al tuo fabbisogno calorico. I valori possono non essere accurati al 100% perché le ricette non sono state controllate da professionisti della nutrizione o da enti certificatori, tutti i nostri valori sono basati sulle tabelle ufficiali dell'INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione.