Basilico


Il basilico (Ocimum basilicum) è una pianta erbacea annuale, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, normalmente coltivata come pianta aromatica. Per il suo caratteristico e marcato profumo, è utilizzato largamente nella cucina italiana e del Sud-est asiatico. E' considerato anche una pianta dalle proprietà medicinali.

Ne esistono oltre 50 varietà, che si differenziano per l'aspetto e per l'aroma. Necessita di un clima caldo e ben soleggiato, mediterraneo o tropicale, ma si può coltivare anche in paesi temperati, sia in vaso sia in piena terra. 

Il basilico è l'ingrediente base del pesto genovese, salsa tipica della cucina ligure, insieme ai pinoli e all'olio di oliva. Come erba aromatica fresca può essere usato poi in svariate ricette, dalle salse alle insalate, dalle verdure alle zuppe.
Si utilizza preferibilmente crudo perché non tollera le lunghe cotture che ne attenuano il profumo. Nelle pietanze calde, va aggiunto appena prima di servirle per conservare un sapore vivo e fresco. In frigorifero si può conservare al massimo per due giorni, bene avvolto in un canovaccio da cucina. Da secco perde completamente il suo profumo, conviene piuttosto congelarlo. Lo si può pestare in un mortaio per rompere le cellule che contengono l'olio essenziale e per liberare meglio l'aroma.
Il basilico si trova commercializzato in mazzetti, che all'acquisto devono essere turgidi e verdi; può essere anche acquistato in vaso, cosa che ne permette l'utilizzo fino all'autunno. (fonte Wikipedia)

Elenco ricette contenenti Basilico


 

 

 

 

 

 

Tabella Riassuntiva
 
Categoria ortaggi
Provenienza
Stagionalità
 
Informazioni Nutrizionali
 
Valori espressi per 100g di prodotto
Calorie 39.00  
% valori giornalieri*
Grassi Totali 0.80 g 1 %
Sodio 9.00 mg 0 %
Potassio 300.00 mg 8 %
Carboidrati 5.10 g 2 %
Fibra alimentare 0.00 g 0 %
Proteine 3.10 g 6 %
Vitamina A 132 %
Vitamina C 43 %
Calcio 31 %
Ferro 31 %
* La percentuale di valore giornaliero è calcolata su una dieta di 2,000 calorie, quindi i tuoi valori possono variare in base al tuo fabbisogno calorico. I valori possono non essere accurati al 100% perché le ricette non sono state controllate da professionisti della nutrizione o da enti certificatori, tutti i nostri valori sono basati sulle tabelle ufficiali dell'INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione.